Giuseppe Tomai

Psicologo, psicoterapeuta, socio-formatore aico

IL LATO OSCURO CHE ALBERGA DENTRO DI NOI

Riconoscere la parte ombra per integrarla



Tematica: Counseling , Formazione , OMBRA

 

 

« Ognuno di noi è seguito da un'ombra e meno questa è integrata nella vita conscia dell' individuo tanto più è nera e densa»

C.G.Jung

 

Non c'è niente di umano che mi sia estraneo”
B.Spinoza

 

Riconoscere le proprie debolezze e le proprie ombre sembra una questione alquanto difficile. Tutti vogliamo apparire splendenti , cavalieri senza macchia o all' opposto mostrandoci , da subito, come calimero tutto nero ( immagine d' altri tempi) , almeno gli altri non avranno più spazio per colorarmi di nero. Per il poeta R. Bly l' « ombra » è una sorta di sacco invisibile, che ci portiamo dietro , appeso alle nostre spalle, e dove mettiamo lì tutte le parti di noi che non ci piacciano ( che poi sono quelle che non sono piaciute ai nostri educatori e che non piacciano alla socità ).

Rabbie, paure, debolezze, impotenze, gli assassini e i ladri che compaiano nei nostri sogni, via , tutti nel sacco e più passa gli anni e più il sacco e pieno e più è pieno e più le parti regrediscono, si incattiviscono e si brutalizzano. Vuoi, poi, non aver paura ad aprire il sacco ?

Farlo insieme e con delicatezza è uno dei compiti di una educazione-formazione che voglia veramente recuperare la natura profonda dell' uomo e costruire una buona fiducia e sicurezza nelle nostre risorse interne ( la luce nell' ombra).

 

Chi riesce a riconoscere i propri errori, le proprie fragilità , le proprie “parti narcisistiche” dinanzi agli altri, si comincia ad accettare così com’è, anche con i suoi aspetti meno piacevoli, e fornisce così, un modello di grande umanità, autenticità e coraggio a tutti noi. C. G. Jung, il fondatore della psicologia del profondo,affermava che appartiene all’accettazione di sé anche l’accettazione della propria ombra.

 

Conduttore : Dr. Giuseppe Tomai – Formatore Aico

 

Sabato 21 � Domenica 22 Gennaio 2017

9.30-13 / 14 – 17.30

Via del Malcantone. 15 - Firenze

( presso Vivaio del Malcantone )

 

Il seminario rientra nel percorso della Scuola di Counselling Integrato ed è aperto a chi fosse interessato alla crescita personale e/o professionale e non vincola ad effettuare il percorso triennale della Scuola.

Considerato il numero limitato di partecipanti si consiglia, se il seminario interessa, di iscriversi il prima possibile.

 

Libri obbligatori per chi è allievo della Scuola di Counselling :

 

A. Miller “ Il dramma del bambino dotato”

 

Per informazioni e iscrizioni Segreteria - Katia : mobile 3384238091

email aletheiascuolacounseling@gmail.com

 

 

 

 

 

 

 



Condividi                

Copyright Giuseppe Tomai. Tutti i dititti riservati. Vietata la riproduzione

Ricerca








Tematiche



background Tomai